Oscar Piattella


Mostre 2011 - 2

  

2011 – Il colore, da solo, non è nulla. 
Si dibatte nel buio informe della psiche in attesa di una materia che lo accolga. La pittura di Oscar Piattella è capace di dar forma al colore, ovvero di dar corpo allo spazio attraverso geometrie che nella loro ortogonalità tuttavia si lasciano attraversare dalla linea che spezza, interrompe, lacera e separa, non per creare vuoti di senso, semmai per meglio indicare, mediante il moto della respirazione, un continuo abitato da pause e da intermittenze ritmiche. 
L’arte non si astrae dal reale, piuttosto ne preleva lacerti, qui spesso impiallacciature di legni grezzi levigati dal tempo e sacrificati da tagli netti come quelli di un’accetta, o di un bisturi che fa sanguinare il corpo vegetale di una linfa ora bianca ora nera come la notte e la pece dei suoi oscuri sogni.